Incontri Con Antonio 

Viviamo in un'epoca di rapidissime trasformazioni in cui la tecnologia avanzata svolge un ruolo primario. La religione tradizionale, basata fortemente sull'esteriorità, sulle pie pratiche, sull'obbedienza alle autorità ecclesiali, sul sacrificio e la sofferenza intesi come prezzo da pagare per la conquista di un aldilà felice, è in profonda crisi.

In un futuro non lontano, la religiosità non esisterà più. Che ne sarà allora del messaggio di Cristo?

Quest'anno nel riprendere i nostri incontri settimanali con Antonio Maione, sacerdote, pastoralista e psicologo, aperto da anni a questi temi, si è deciso di cercare di liberare il Vangelo dalla... muffa. Non più "catechesi" dunque, ma "incontri di liberazione per raggiungere la felicità".

Abbiamo così cominciato a provare ad immaginare e a scrivere il Vangelo del futuro. Un Vangelo diverso? No, perché il Vangelo è Cristo stesso. Abbiamo solo cercato di interpretare il Suo messaggio in modo tale da renderlo accessibile a noi e a quelli che verranno.

In linea con la moderna teologia che scopre sempre più la laicità del Gesù storico, avversato e condannato dalle autorità religiose della Sua epoca, Antonio Maione ha cercato di porre al centro l'uomo in quanto destinatario del messaggio di Gesù, l'uomo da ricomporre nella sua unicità corporale e spirituale perché per troppi secoli è stato frantumato in retaggi manichei, sacrificato al potere, all'istituzione, al ruolo, alla ritualità...

L'uomo divinizzato da Cristo che non ha ricevuto altro comandamento da Lui se non quello di amare Dio, se stesso e il prossimo. L'uomo chiamato ad essere felice nell'amore e nella libertà: "Questo vi ho detto perché la mia gioia sia in voi e la vostra gioia sia piena" (Gv.15,11).

 

Elenco Incontri

Tentiamo di approfondire il concetto della "rapidizzazione". La rapidizzazione è un sistema rovinoso che si contrappone alla dolcezza evolutiva della natura. Questa si evolve sofficemente e sofficemente maturano i frutti. Se volete far maturare un frutto mettendolo nel forno, questo non assume il...
L'ultimo libro di Papa Francesco si intitola: "La felicità in questa vita". Come tutti ben sapete, questo Papa sta dicendo delle cose che risalgono alle origini dell'umanità perché nel nostro intimo esiste la legge della vita che non richiede eccessivi sovraccarichi. Quindi, quanto più snelliamo il...
Viene letta una lettera, firmata dai partecipanti agli incontri di formazione, da inviare al Papa unitamente alla trascrizione dell'incontro del 16 u.s.:   Carissimo Papa Francesco, siamo un folto gruppo di persone che si raduna nella Parrocchia di S. Maria della Libera in Napoli. intorno alla...
Quest'anno ci cimentiamo nell'approfondimento dell' "Evangelii Gaudium" ("Gioia del Vangelo") che è un'esortazione apostolica di Papa Francesco. E' molto difficile fare questo all'interno di una chiesa perché, normalmente, le chiese hanno un non so che di tetro, sono caratterizzate da una...
    Benvenuti a questo inizio che è... senza fine! L'inizio senza fine è il contatto con la speranza che è un auspicio, un vedere ad oltranza per cercare di estrarre tutto ciò che è possibile dalla miniera del nostro essere. Il corso che cominciamo questa sera è una sorta di...
C'è una tematica contemporanea: la custodia. Custodia di sé, custodia degli altri, custodia per sé e per gli altri. Ho citato quattro cose che poi vedremo che cosa significano. In effetti, dobbiamo custodire la nostra ricchezza che presuppone la conoscenza. Una realtà non conosciuta non può...
http://www.associazionelamanosullaroccia.it/products/a7-ottobre-2017-gita-incontro-con-antonio-maione-sul-tema-realizzazione-nella-reciprocita-del-dono/  
Venerdì 7 luglio 2017 presentiamo questo documentari di circa 20 minuti con intervista ad Antonio Maione in cui parla del rapporto arte...
IN PULLMAN   Stiamo andando a visitare l'abbazia di Montecassino. La parola "abbazia" viene da "abbà" (padre) in riferimento a Dio. Col passar del tempo, poi, l'abbazia è diventata, in effetti, la casa dell'abate. Gli abati divennero anche possessori terrieri che determinavano addirittura il...
<< 3 | 4 | 5 | 6 | 7 >>